WINTER LEAGUE – 1° Raggruppamento: Ecco i risultati

Domenica 21 ottobre presso l’Agriturismo “Ultimo minuto” a Battipaglia (SA) si è svolta la prima tappa del torneo di softball amatoriale della Winter league – Lega del mare 2018 che ha visto affrontarsi le compagini del Napoii Baseball e Softball, dei Warriors Bari, dei Brewers Caserta, della Virtus Goti *97 (BN) e dei Seagulls Salerno.

Nella prima gara del Tabellone ufficiale I “Birrai” Casertani si imponevano su  Napoli per 6-4, grazie ai primi due inning giocati con il piede sull’acceleratore. Nella seconda gara, S’Agata superava Bari per 7-3, a dispetto del risultato finale i Baresi davano filo da torcere al roster beneventano, mollando la presa solo negli ultimi inning.

la partita di ripescaggio premiava Napoli, capace di  tenere testa al buon impatto dei Guerrieri del tavoliere e di spingere nel rush finale chiudendo con un largo 9-3.

Nella prima semifinale Salerno sconfiggeva Napoli per 6-5: Avvio bruciante dei Gabbiani dell’ Irno, il roster del patron Galdiero restava attaccato al match ma non riusciva a ricucire lo strappo iniziale.

Caserta piegava, invece, la resistenza di Sant’Agata in giornata di grazia per 10-8: Il patron Scotto e compagni ingaggiavano una lotta punta a punto, risolta al quinto con un attacco da 4 punti e imbavagliando la parte forte del Line Up Sannita.

Senza fiato fino alla fine, alla luce del tramonto i Brewers Caserta affrontavano per la prima volta i Seagulls nella gara che assegnava la vittoria finale. Avvio Bruciante degli uomini di Lieto, subito avanti dal primo inning. I ragazzi di Pironti non si davano per vinti, ma la pressione e qualche errore di troppo bloccava il buon gioco, mostrato in semifinale contro Napoli. Caserta allungava ancora nel terzo, segnando un solco, incolmabile. La scossa data dal manager salernitano rinfrancava il Line up capace di mettere alla frusta l’organizzata difesa casertana. Reazione tardiva, i Rosso-blu, mantenevano la calma e portavano a casa il primo successo di tappa della Winter League.

Una giornata di sport e divertimento che ha visto confrontarsi 5 realtà campane in avvincenti partite di slow-pitch. Donne, ragazzi, italiani, centro e sudamericani tutti legati dalla stessa passione.

Soddisfazione in casa Seagulls per il risultato finale, ma soprattutto per esser riusciti a coinvolgere circa 150 persone al campo.

Le squadre avranno la possibilità di confrontarsi di nuovo nella seconda tappa che si terrà domenica 4 novembre a Sant’Agata dei Goti, opsiti del neonato roster Sannita di Vincenzo Damiano.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*