EAST DIVISION 2ND ROUND: A Bari, i Fovea Embers Foggia vincono il 2 raggruppamento

Nel mitico campo “Tonino Rana” di Carbonara (Ba) in un bellissima domenica di primavera parte il 2° round della East Division della Lega del Mare 2019.

La prima gara si apre con il derby tutto pugliese tra la squadra foggiana diretta dallo “zio” Claudio Stefanelli e i Warriors baresi guidati dal manager Rino Verdino.

I padroni di casa della APD Baseball Club Bari Warriors finalmente presentano sul monte di lancio Cettina Ferri lo storico pitcher della squadra barese assente per un gravissimo infortunio avvenuto nello scorso campionato. I “Guerrieri” cedono al roster foggiano nonostante la grande volontà e determinazione anche per l’assenza per infortunio di alcuni “pezzi da novanta”.

Gli attacchi dei Warriors non sono andati a buone fine grazie ad una quasi perfetta difesa della squadra di Gianluca Spezzati, che ha visto gli ottimi interventi dell’Interbase Martire e l’evergreen, esterno sinistro, Claudio Stefanelli.

Una Gara equilibrata, al dispetto del risultato, per cinque inning, fatta eccezione per la parte del centrale del match, nel quale gli ospiti hanno piazzato un break di 8-0 che ha fatto virare la gara in direzione Foggia. Risultato finale Fovea Embers 10 – Warriors Bari 2

 

Nella seconda gara spettacolo tra la squadra casertana dei Brewers diretti dal manager Lieto già vincitore del 1° round e la squadra del Fovea Embers.

Parte fortissima la squadra di Stefanelli con ben 3 punti nel 1° inning ma la squadra dei “Birrai” campani non si arrende facilmente grazie all’esperienza e il tasso tecnico piuttosto elevato di alcuni giocatori centroamericani. Foggia mostra una difesa in gran spolvero e concede il primo punto della gara solo nel 5° inning. Un “run” dei foggiani nel 6° riporta di nuovo a +3 il distacco tra le due squadre in campo. Caserta ci prova, ma chiude il suo ultimo attacco riuscendo a portare a casa un solo corridore. Risultato finale Foves Embers 4 – Brewers Caserta 2.

In gara 3 i ragazzi di Rino Verdino dei Warriors Bari lottano fino a metà di incontro tenendo i campani a soli 2 punti di distanza. Netta la superiorità tecnica di Scotto e compagni che chiudono l’incontro con ben 4 punti nel 7° inning vincendo l’incontro per 10 a 3.

Le squadre ringraziano Anthulla Solomonidis e Leonardo Debellis che con pazienza e sincera imparzialità hanno arbitrato le 3 gare visto la mancata presenza di arbitri federali per il raggruppamento. Un vero peccato.

ll campo barese ha quindi decretato la squadra foggiana dei Fovea Embers vincitrice del 2° raggruppamento, i Caserta Brewers sul secondo gradino del podio e l’APD Baseball Club Bari Warriors si piazza al terzo posto. Una splendida giornata in cui le squadre hanno condiviso amichevolmente la pausa pranzo in un clima di grande festa, di sport ed amicizia tra rivali in campo e compagni di merenda fuori, nel perfetto spirito della Lega del Mare.

 

Da sottolineare lo sforzo di tutti i ragazzi dei Warriors Bari che hanno impegnato tutto il pomeriggio del sabato per trasformare un campo di calcio in un campo da Slow Pitch. Un duro lavoro, da fare ogni volta, per adeguare l’impianto alle partite dell’amatoriale e per la squadra seniores che da anni milita in campionati agonistici di baseball. È tempo di un diamante nel capoluogo pugliese, i Warriors contano un ampio movimento giovanile, gli amatori e la prima squadra impegnata quest’anno nel campionato federale di serie C – Girone I .

Tutti noi amanti del “meraviglioso gioco del baseball” speriamo di metter piede, presto, in una struttura dedicata al Baseball nella città Metropolitana di Bari.

 

Prossimo appuntamento della East Division domenica 19 maggio a Caserta per il 3° ed ultimo round della Regular Season, prima del gran finale.

 

John Rocco Ferrara

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*