Napoli Baseball

PRESENTIAMO LE SQUADRE! North Division:
Antonio Vallefuoco ci presenta il Napoli Baseball Softball!

In fondo i sogni si realizzano così. Era il 2003 due amici, una panchina, una pausa universitaria e un’idea folle: Fondiamo la nostra squadra di Baseball a Napoli.

.
Nel 2004 il Napoli Baseball si iscrive per la prima volta ad un campionato di serie C2, i risultati non tardano ad arrivare: la prima storica vittoria contro Avellino 13-25, la vittoria a Potenza all’extra Inning di cui conservo ancora la pallina dell’ultimo strike e il sorriso del nostro primo presidente Renato Ciampa.
.
La stagione 2005 ci rese ancora più consapevoli e motivati, pur arrivando terzi nel nostro girone, ci piace ricordare una vittoria storica per noi contro gli amici di Ginosa, con un ultimo inning sofferto e una vittoria di tre punti (16-13).
Nello stesso anno ci avviciniamo per la prima volta allo Slow Pitch, nel Memorial Calenda evento organizzato dai Thunders Salerno allo Stadio Vestuti, da dilettanti allo sbaraglio chiudiamo al terzo posto.

Nel 2006 ci lanciamo nell’avventura della C1, riusciamo a salvare una stagione per noi difficile ma formativa

.
Pian piano, per assenza di un impianto sul quale poter effettivamente disputare partite e allenamenti, siamo costretti a ridurre le attività. L’assenza di un campionato di C2 sembra tagliarci le gambe. Sarà per quella scritta che portiamo in petto con tanto orgoglio, o per l’innata capacità di noi meridionali di fare di necessità virtù, nel 2010 sull’idea di Alessandro Ciampa lanciamo l’idea della Coppa Campania per raccogliere tutte le realtà che non avrebbero potuto fare un campionato federale.
Il Torneo ancora oggi è un’idea viva e che riproponiamo ogni anno.
.
Grazie allo sforzo dell’amico di sempre e attuale presidente Marco Galdiero, l’apporto costante di uno dei soci fondatori Alessandro Ciampa, i soci storici Marrazzo e Pastore e all’aggiunta di forze fresche e sempre operative come Delia Evangelista e Francesco Levita, siamo ripartiti più motivati di prima.
Oggi siamo l’A.S.D. Napoli Baseball Softball, ricomincio da 3 per citare Massimo Troisi: lo zoccolo duro, la nostra amicizia che ci tiene legati dentro e fuori dal campo. I nuovi arrivi che condividono con noi il nostro folle sogno, dandoci gli stimoli per portare avanti le attività e puntare sempre più in alto. La nostra Passione, quella non è mai sparita, e ci ha dato la forza di andare avanti quando tutto sembrava difficile, a tratti impossibile.
 .
Ricominciamo da 3 e da tante idee, operativi sul territorio, in giro per la Campania e oltre per promuovere il nostro sport, formarci per aumentare le nostre conoscenze. Abbiamo iniziato un progetto in oratorio nella nostra città natale, San Giorgio A Cremano, che coinvolge in un’attività ludico ricreativa un gruppo di 50 bambini. Il Liceo Sportivo di Torre Annunziata ha inserito delle ore di baseball all’interno del suo percorso didattico, ogni giovedì siamo presenti nella struttura scolastica, con lezioni pratiche e toeriche.
.
Nel 2017, anno della nuova fondazione, abbiamo vinto la Southern League, Vinto il 1° trofeo Cus Cosenza, raggiunto il quarto posto nel Torneo di Softball Amatoriale “Maria Anna Castello” tenutosi a Salerno.

Bellissima l’esperienza nella base N.A.T.O. di Carney Park dove abbiamo avuto la possibilità di sfidare due squadre americane..

Nel 2018 siamo riusciti a vincere la prima edizione della Lega del Mare, e abbiamo guadagnato, nel rush finale, il secondo gradino del podio in Winter League.
Ci avviciniamo a questa edizione 2019 della Lega del Mare, con la consapevolezza che sarà difficile ripetere l’exploit del nostro 2018, ma abbiamo tanta voglia di far bene, di confrontarci, sul campo e fuori, con altri appassionati come noi.
.
In fondo i sogni si realizzano così.
 .