Seagulls Salerno

PRESENTIAMO LE SQUADRE! South Division:
Seagulls Salerno, dalle parole di Mario Pironti.

I Seagulls Salerno sono nati alla fine di dicembre del 2017 su iniziativa di Mario Pironti. Le passate esperienze nel football americano con la fondazione degli omonimi Seagulls nel 1985 e nel baseball e nel softball con la fondazione dei Thunders nel 1993, hanno spinto l’attuale manager con l’aiuto imprescindibile e il supporto fattivo dell’amico fraterno Gianni Laudati a provare nuovamente a creare qualcosa dal nulla offrendo l’opportunità ad appassionati e neofiti di avvicinarsi al mondo del softball amatoriale.
Nonostante le avverse condizioni atmosferiche che hanno reso impraticabile per due mesi il bellissimo impianto “M. Calenda” (messo a disposizione dall’attuale Presidente dei Thunders Salerno Pascale Iannetta, già compagno di squadra negli anni ’90), nonché i tempi ristrettissimi per la formazione di una squadra, i Seagulls sono riusciti nel miracolo creduto impossibile ai più di partecipare, a due mesi dalla fondazione, al Torneo di baseball e softball amatoriale che si svolgerà per la prima volta da fine marzo a fine giugno in varie località del sud Italia grazie all’iscrizione alla Lega del Mare, organismo ideato e creato dallo stesso Mario Pironti su invito del Delegato Regionale Giuseppe Mele e con la collaborazione in particolare degli amici del Napoli Baseball.
Il torneo vedrà ai nastri di partenza squadre molto eterogenee tra di loro tra cui le pluriaffermate Fovea Embers Foggia e Warriors Bari, le consolidate Thunders 1993, Napoli Baseball e Cus Cosenza, i Brewers provenienti da Caserta, la terra campana per eccellenza riguardo il baseball, i neonati Kings Rivello nati da circa otto mesi con alle spalle già alcune partite amichevoli ed infine gli ultimi arrivati Seagulls. La compagine salernitana sarà formata esclusivamente da giocatori e giocatrici appena avvicinatisi al softball, tra i quali sia under 16 che over 50 e questo costituirà da una parte un ovvio disagio in termini di esperienza e di conoscenza del gioco ma anche un grande stimolo per la novità e l’opportunità di praticare un nuovo sport così coinvolgente.
Gli obiettivi dei Seagulls sono essenzialmente due: far appassionare ed avvicinare più persone possibile al mondo del baseball e del softball amatoriale considerando questo primo torneo come un primo passo verso un progetto a medio-lunga scadenza e fornire soprattutto un’alternativa sostanziale basata su principi e valori differenti e condivisi a chi intende praticare questi sport in un ambiente sereno ed in un clima piacevole che invogli a giocare e a divertirsi trascorrendo una sera a settimana insieme ed una domenica al mese in gradevole e simpatica compagnia.
 .
 .
I colori sociali dei Seagulls Salerno saranno il blu, l’azzurro ed il bianco così come rappresentato anche nel logo che raffigura un gabbiano che solca il cielo sfiorando le onde del mare. La scelta del gabbiano oltre ad essere legata a motivi di cuore risalenti alla precedente trentennale esperienza in altro sport americano, nasce dal fatto che la sede legale della squadra si trova in una zona della città abitata da stormi di gabbiani che risalgono quotidianamente il fiume dal mare.
Le partite casalinghe saranno disputate presumibilmente nell’impianto della prima squadra dei Thunders che disputano la serie C nazionale o in alternativa presso lo stesso Centro Sportivo Mary Rosy ubicato sulla Litoranea di Pontecagnano (SA) o ancora su campo in sintetico nella provincia di Salerno.
 .
Per info: website www.seagullssalerno.it – fb: seagulls softball salerno
 .
.